Sabato 23 Set 2017

Pubblicazioni

 

 RAPPORTO VARESE 2015 - L'economia reale dal punto di osservazione delle Camere di Commercio

Nel corso della 13ª Giornata dell’Economia organizzata il 21 maggio 2015 è stato presentato il nuovo rapporto annuale a cura dell'Ufficio Studi della Camera di Commercio di Varese sulla situazione dell’economia varesina. Il rapporto è improntato per diversi aspetti sui risultati del sistema informativo SMAIL. 

Da sottolineare in particolare quanto esposto nei capitoli “struttura produttiva” e “turismo”.


 2015 LOMBARDIA - ETA', GENERE E NAZIONALITA' DI DIPENDENTI E IMPRENDITORI

E' stato presentato un approfondimento dei dati SMAIL per il periodo 2009-2013 relativo all'analisi della della composizione degli addetti dipendenti e degli imprenditori operanti nelle imprese secondo l’età ed il genere. I dati sono ulteriormente arricchiti con la variabile relativa alla “nazionalità” del lavoratore dipendente o dell’imprenditore.

L'approfondimento presenta un set di tavole con dati a livello regionale e ulteriori tavole con dati a livello di ogni singola provincia lombarda. 


 2015 EMILIA ROMAGNA - LE COOPERATIVE IN EMILIA ROMAGNA

E' on line il "Dossier cooperative Emilia-Romagna" che presenta una selezione dei principali risultati regionali dell'attività di aggiornamento a giugno 2014 

dell'approfondimento sul sistema cooperativo regionale. L'approfondimento riguarda le cooperative incluse nel sistema informativo SMAIL Emilia-Romagna - Sistema di Monitoraggio Annuale delle cooperative e del Lavoro - realizzato da Gruppo CLAS per conto di Unioncamere Emilia-Romagna.

L’obiettivo dell’approfondimento è un affinamento del sistema informativo SMAIL per operare una precisa e dettagliata misurazione del sistema cooperativo del territorio emiliano-romagnolo.

Analoghi dossier a livello provinciale sono scaricabili dal sito http://emilia-romagna.smailweb.net/ 


  2015 BRESCIA - Le “libere professioni” occupano oltre 26.000 lavoratori nella provincia di Brescia

Lo studio analizza per la prima volta il mondo complesso e articolato dei professionisti e di chi lavora con loro e ne registra il peso rilevante sul
totale degli occupati bresciani, pari al 5%. Minoritaria rimane la presenza femminile, che si ferma ad un quinto del totale.

Malgrado la lunga crisi, lo studio di Gruppo CLAS, incaricato di studiare il fenomeno dalla Camera di Commercio, rileva che i liberi professionisti della
provincia di Brescia sono aumentati quasi del 15%, mostrando come tale segmento occupazionale sia in netta controtendenza rispetto alla maggior parte delle attività economiche. 


 2015 COMO - Le “libere professioni” occupano oltre 10.000 lavoratori nella provincia di Como

Lo studio analizza per la prima volta il mondo complesso e articolato dei professionisti e di chi lavora con loro e ne registra il peso rilevante sul
totale degli occupati bresciani, pari a più del 4%.

Malgrado la lunga crisi, lo studio di Gruppo CLAS, incaricato di studiare il fenomeno dalla Camera di Commercio, rileva che i liberi professionisti della
provincia di Como sono aumentati quasi del 10%, mostrando come tale segmento occupazionale sia in netta controtendenza rispetto alla maggior parte
delle attività economiche. 


  2013 VARESE - L'economia reale dal punto di osservazione della Camera di Commercio (diffuso in occasione della Giornata dell’Economia 2013):

Anche quest’anno la Camera di commercio di Varese ha presentato un agile rapporto sulla situazione dell’economia varesina improntato per diversi aspetti sui risultati del sistema informativo SMAIL. Da sottolineare in particolare quanto esposto nei capitoli “struttura produttiva”, “artigianato”, “turismo”, “Malpensa”, “pari opportunità”. 


 2013 SONDRIO - Relazione sull’andamento economico della provincia di Sondrio (2013): 

Anche quest’anno la Camera di commercio di Sondrio ha presentato un ampio rapporto sulla situazione dell’economia provinciale che si basa per diversi approfondimenti sui risultati del sistema informativo SMAIL. Si vedano a titolo esemplificativo:
nel capitolo 3 “Anagrafe delle imprese” i paragrafi “imprenditori per classe di età e genere”, “la dimensione delle imprese”;
nel capitolo 6 “Capitale umano formazione e lavoro” la parte relativa alla “situazione del mercato del lavoro” per settore, e addetti per classe di età e genere; si vedano anche i contributi nei capitoli:
8 – agricoltura e filiera agroalimentare
9 – settore manifatturiero
10 – artigianato
11 - costruzioni
12 - terziario, commercio e servizi 

Si riporta l’estratto relativo ai soli capitoli citati. La versione completa è reperibile nel sito della Camera di Commercio.


 2011 VARESE - Osservatorio infortuni della provincia di Varese (2011)

In questa pubblicazione congiunta Camera di Commercio-INAIL i dati del sistema informativo SMAIL vengono utilizzati per collocare i dati INAIL sugli infortuni sul lavoro alla luce dell’evoluzione del tessuto economico locale nei diversi settori.


 2011 FERRARA - Il mercato del lavoro in provincia di Ferrara - Rapporto 2011 n. 6

Nell’ambito di questo rapporto si vedano in in particolare i capitoli  1.2 Dalla recessione alla ripresa. Ciclo economico e struttura produttiva provinciale e 2.3 Un approfondimento sull’occupazione nel settore turismo. Entrambi i capitoli si basano su un utilizzo approfondito della fonte SMAIL.


 2011 FERRARA - Approfondimento sul settore turistico in provincia di Ferrara (2011)

L’articolo illustra i risultati di un approfondimento del sistema informativo SMAIL dedicato al settore turistico e pubblicato in un numero monografico della rivista La Pianura della Camera di Commercio di Ferrara. Analoghi approfondimenti sono stati svolti più recentemente per le Camere di Commercio di Como e Sondrio.


 2007 VERBANO-CUSIO-OSSOLA - "Dinamica delle imprese e evoluzioni della domanda di lavoro nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola”  (2007)

Il percorso di analisi intende valorizzare il patrimonio informativo Excelsior, che come è noto si colloca nel panorama delle informazioni del nostro Paese quale punto di riferimento per l'analisi della domanda di lavoro, soprattutto in ottica previsiva, arricchendolo con altre fonti, in primis i dati del Centro per l'Impiego e l'archivio SMAIL, il Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro.


 2007 VARESE - SMAIL rende possibile approfondimenti sulle caratteristiche dei lavoratori (2007)

ecco un esempio realizzato per coto della Camera di Commercio di Varese  

Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Per saperne di più, clicca sul bottone privacy